uep_logo
Strada delle Scotte, 6 53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

Sei in: InSostanza > InFormati > Scienza della dipendenza
scienza-della-dipendenza-insostanza.it

Scienza della dipendenza

La dipendenza patologica – in inglese “addiction” – é una malattia cerebrale cronica e recidivante, in molti casi trattabile. É considerata malattia perché modifica struttura e funzionamento del cervello fino a determinare nei pazienti alterazioni di comportamento rilevanti. A causa di questa sua natura “comportamentale”, nel dibattito scientifico alcuni definiscono la dipendenza patologica una condizione morale.

Tale condizione si caratterizza infatti per la ricerca e l’uso compulsivo della droga  – o la ripetizione ossessiva di alcuni comportamenti a rischio (come il gioco compulsivo) – malgrado la coscienza di quali gravi conseguenze per sé e per gli altri ciò comporti.

Benché l’assunzione di droghe inizi spesso come scelta volontaria allo scopo di ottenere piacere, una volta dipendente, l’individuo é come costretto a tale scelta, spinto da una forte motivazione fisica e psicologica, chiamata compulsione.

Questo avviene perché le droghe agiscono sul sistema di ricompensa cerebrale, centro nevralgico dell’adattamento umano, forzando meccanismi naturali di reazione a stimoli quali il cibo, l’acqua, il sesso e l’interazione sociale.
Ottenere adeguate risposte a questi stimoli é di assoluta importanza per la sopravvivenza della specie – basti pensare alla riproduzione – e la natura ricompensa con il piacere quanti praticano scelte evolutivamente positive, quali ad esempio nutrirsi o fare sesso. Le droghe sono entrate in questa dinamica naturale, forzandola e raccogliendo come risposta un adattamento deviante del cervello, la dipendenza patologica, proprio perché questo non riesce a gestire nel suo ciclo naturale tali stimoli innaturali.

La ricerca scientifica sulle dipendenze patologiche ha contribuito in modo determinante a migliorare la conoscenza del sistema di ricompensa naturale e in conseguenza del nostro modo di scegliere ed esistere. Considerato che durante il suo percorso evoluzionistico l’umanità ha scoperto come stimolare artificialmente questo sistema con droghe ed altre componenti antropiche – cioé create dall’essere umano – la cognizione della scienza della dipendenza resta un elemento centrale di ogni valutazione della condizione umana.

PER APPROFONDIRE

 

 

Principi generali della dipendenza
Breve introduzione sulle basi del fenomeno
Scienza della Dipendenza
Traduzione del testo "Drugs, Brains and Behaviour. The Science of Addiction" presente sul sito del N.I.D.A. www.drugabuse.gov
Epatite da HCV
Review a cura del Prof. Pippi Luigi, specialista in Malattie Infettive
Epatite da HBV
Review a cura del Prof. Pippi Luigi, Specialista in Malattie Infettive
Patologia da HIV/AIDS
Review a cura del Prof. Pippi Luigi, Specialista in Malattie Infettive
Farmacocinetica e droghe
Saggio a cura del Dott. Renato Urso, 2010
Genetica e tossicodipendenza
Articolo a cura del Dott. Alfredo Orrico, Genetista.
Riflessioni etiche su una "volontà" discutibile
Saggio breve a cura di Carla Caterina Rocchi, Filosofa
Cognitive factors and changes in individual decison making: from drug addiction to a natural recovery
Articolo di Chiara Mocenni, Giuseppe Montefrancesco e Silvia Tiezzi pubblicato su Caos and Complexity Letters (2004)
Dipendenza patologica e funzioni cognitive
Traduzione di Addiction and Cognition, Addiction Scienze and Clinical Practice, NIDA, 4 dicembre 2010
Revoluzione. Approccio linguistico all'analisi e terapia delle dipendenze patologiche
Saggio a cura del Dott. Francesco Sanna, Scienziato della Comunicazione

 

tags: #addiction #dipendenza patologica #ricompensa

 

LE CREAZIONI DI INSOSTANZA