Notice: Trying to get property of non-object in /web/htdocs/www.insostanza.it/home/wp-content/themes/insostanza2020/functions.php on line 35

Foto dott. Giuseppe Montefrancesco
Responsabile del sito
Dott. Giuseppe Montefrancesco

Ecstasy contro mefedrone; quale più pericoloso.

12 Feb 2017

Lo scopo di questo studio è stato quello di confrontare gli effetti di mefedrone con quelli dell’ecstasy o 3,4-metilendiossimetamfetamina (MDMA), secondo quanto riportato da giovani poliassuntori di droghe ricreative. Attraverso i vari siti di social, sono stati reclutati per la ricerca 152 utilizzatori di MDMA e 81 di mefedrone i quali hanno completato un questionario […]

Leggi

Ecstasy e Flakka

12 Ago 2016

L’ecstasy – o MDMA( 3-4,metilen-diossi-metamfetamina, suo principio chimico attivo) – è una delle sostanze d’abuso più diffuse nelle feste, nelle discoteche o nei raves e il suo consumo è aumentato negli ultimi anni.Negli Stati Uniti si stima che essa sia stato usata da almeno un giovane adulto su dieci . L’ecstasy o anche “Molly”, abbreviazione […]

Leggi

Effetti tossici dell’ecstasy (MDMA); cause.

21 Lug 2015

Effetti tossici dell’ecstasy (MDMA); cause. L’ecstasy (3,4 metilen-diossimetamfetamina o MDMA) viene generalmente consumata nelle discoteche per i suoi effetti energizzanti accompagnati da distorsioni temporali e percettive. Ciò, assieme tutti gli altri effetti, sono dovuti al fatto che l’ecstasy è una sostanza costruita per una parte come una metamfetamina e per un’altra come un allucinogeno. Ecstasy; […]

Leggi

Metoxetamina, un dissociativo da non dimenticare

24 Giu 2014

La metoxetamina è un anestetico dissociativo appartenente alla classe delle arilcicloexilamine ed è una delle più recenti “designer drugs”, cioè una droga studiata a tavolino e derivata da una droga già nota. Nella fattispecie è un derivato della ketamina ottenuta sostituendo il 2-cloro con un 3-metossi sull’anello aromatico e la metilamina con la 2-etilamina. E’ […]

Leggi

L’ecstasy può essere utilizzato nel trattamento del Disturbo Post Traumatico da Stress?

09 Mag 2014

Il Dott. Mithoefer, assieme ai collaboratori del Medical Research Institute di Barcellona, giudica “sorprendenti” i risultati derivanti dall’utilizzo dell’ecstasy (o MDMA= 3,4 metilendiossimetamfetamina) nella risoluzione dei sintomi conseguenti al Disturbo Post Traumatico da Stress ( PTSD). Il farmaco è in questo caso associato al trattamento psicoterapeutico Generalmente i sintomi comprendono un’elevata ansia, irritabilità, distraibilità, depressione, […]

Leggi

Effetti ecstasy; sonnambulismo.

28 Gen 2014

Quanto pubblichiamo non è una news acquisita dalla letteratura ma quanto ci è stato riferito da un consumatore di ecstasy e data la singolarità la riportiamo come fosse una nuova notizia. Così acquisita dalla strada. Un consumatore di ecstasy, che aveva fatto uso della sostanza per più di 1 anno, quasi ogni fine settimana e […]

Leggi

Ecstasy (MDMA) e iponatriemia

12 Gen 2014

Una recente ricerca ha rilevato che tra i giovani che assumono ecstasy (MDMA), le femmine hanno maggiore rischio di sviluppare l’iponatriemia. La iponatriemia è una condizione patologica, che generalmente colpisce le persone di età avanzata, causata da un’insufficiente livello di sodio nel sangue. Di norma il valore ematico della iponatriemia non deve scendere al di […]

Leggi

L’ecstasy e i rischi percepiti dal consumatore

05 Lug 2013

L’ecstasy è il nome popolare di una sostanza illegale, l’MDMA o 3,4-metilenediossimetamfetamina. La struttura chimica appare come formata dalla associazione di metamfetamina (stimolante simpaticomimetico) e mescalina (effetti allucinogeni) e i suoi effetti sono principalmente dovuti ad un aumento, a livello celebrale, del neurotrasmettitore serotonina per blocco del suo re-uptake. L’MDMA è un sale cristallino e […]

Leggi

Ecstasy e aspettative sessuali

05 Mar 2011

L’ecstasy (MDMA,3,4-metilendiossi-metamfetamina) è tra le droghe più utilizzate al mondo. Una ricerca condotta in Australia, paese in cui vi è un uso diffuso di tale sostanza e pubblicata sulla rivista Australian Psycologist, ha cercato di scoprire le aspettative degli utilizzatori come possibili motivazioni all’uso e al mantenimento dell’uso di ecstasy e di rilevare quanto questa […]

Leggi

1 2