Notice: Trying to get property of non-object in /web/htdocs/www.insostanza.it/home/wp-content/themes/insostanza2020/functions.php on line 35

Foto dott. Giuseppe Montefrancesco
Responsabile del sito
Dott. Giuseppe Montefrancesco

Rischio precoce e fattori protettivi per il gioco patologico

14 Gen 2017

Un recente studio ha esaminato la vasta letteratura sul gioco d’azzardo patologico dal 1990 al 2016, è identificando i fattori di rischio e i fattori di protezione. La maggior parte degli studi analizzati derivano da ricerche incrociate sugli adolescenti i quali si muovono costantemente e naturalmente tra queste condizioni che possono favorire l’insorgenza del disturbo. […]

Leggi

Gambling, ipersessualità e Parkinson

05 Dic 2016

I farmaci comunemente prescritti nel trattamento della malattia di Parkinson possono determinare, in alcuni pazienti, disturbi del controllo degli impulsi. Si possono allora esprimere comportamenti compulsivi quali: il gioco d’azzardo patologico, shopping compulsivo, ipersessualità, bulimia. Queste “azioni collaterali” talvolta divengono così potenti da determinare disastrose conseguenze sulla qualità di vita dei pazienti e dei loro […]

Leggi

Luci lampeggianti e musica “imbrogliano” i giocatori d’azzardo.

19 Mar 2016

Nella ricerca pubblicata nel Journal of Neuroscience, gli scienziati hanno scoperto che i topi si comportavano come i giocatori problematici quando suoni e le luci lampeggianti sono state aggiunti a un modello di gabbia adibita a “casinò per topi”. I ricercatori sono stati anche in grado di correggere il comportamento compulsivo, bloccando l’azione dopaminergica, ponendo […]

Leggi

Il gioco d’azzardo patologico

06 Dic 2014

Con la nuova edizione del Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali, giunto alla sua quinta edizione, DSM-5, il gioco d’azzardo patologico (GAP) si avvicina agli altri tipi di dipendenza da sostanze. Il GAP abbandona così la vecchia classe diagnostica – Disturbo da Controllo degli Impulsi – per essere ricollocato all’interno dei disturbi legati alle […]

Leggi

Il giocatore d’azzardo vince ma non gode!

05 Set 2014

Il gioco d’azzardo patologico (detto anche gambling) è stato riclassificato di recente come un disturbo di dipendenza a causa della sua elevata somiglianza, per aspetti neuropsicologici e psicologici con i disturbi da uso di droghe. Esso è caratterizzato principalmente da continue attività ludiche nocive, nonostante le gravi conseguenze economiche, personali e interpersonali ed è associato […]

Leggi

Il gambling nel corso della vita.

09 Lug 2014

Secondo una ricerca effettuata sulla popolazione statunitense da Welte et al. e pubblicata sulla rivista Journal of Gambling Studies, i problemi correlati al gioco d’azzardo sarebbero molto piA? frequenti di quanto ritenuto finora; addirittura, nella popolazione sottoposta allo studio, il gambling (o gioco d’azzardo patologico) sarebbe piA? frequente dei problemi correlati all’alcol, soprattutto dopo i […]

Leggi

Dipendenza da Internet e il gioco d’azzardo patologico; quali differenze

25 Giu 2014

Tra le  dipendenze comportamentali, ossia quelle caratterizzate dall’assenza di droghe come motivo principale del disagio, di particolare interesse sono la dipendenza da Internet (IAD) e il gioco d’azzardo patologico (PGD). Un recente studio italiano suggerisce che possono condividere simili caratteristiche ed entrambe sono associabili alla dipendenza da sostanze. La dipendenza da internet è un disordine […]

Leggi

Gambling; essere donna è un fattore protettivo.

05 Mar 2014

Il gioco d’azzardo è ormai un comportamento comune nelle culture occidentali. Una recente indagine svolta in Gran Bretagna ha rilevato che il 73% della popolazione giovane adulta ha partecipato a qualche forma di gioco d’azzardo. Per descrivere il gioco d’azzardo patologico si fa riferimento a diverse terminologie, tra le quali: gioco d’azzardo compulsivo –  azzardopatia […]

Leggi

Gioco d’azzardo e dopamina.

26 Feb 2014

Un recente lavoro ha mostrato che, in risposta all’assunzione di dopamina (DA) sopravviene una maggiore velocità di apprendimento e conseguentemente un’aumentata probabilità di vincita al gioco d’azzardo. In un’altra ricerca veniva osservato che, in un semplice gioco di scommesse, i partecipanti inventano strategie vincenti a un ritmo più rapido se a loro veniva somministrata dopamina […]

Leggi

1 2