uep_logo
Strada delle Scotte, 6 53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

Sei in:

Cocaina; in astinenza si ricasca di piA? tra 1-6 mesi.

 

I cocainomani sono piA? vulnerabili alla ricaduta tra il primo e il sesto mese (1-6 mesi) dalla cessazione da��uso della sostanza, periodo in cui piA? frequentemente si allontanano dal loro programma di trattamento.
In realtA� A? questo il periodo in cui quindi essi hanno bisogno di maggior aiuto.

Quanto osservato A? il risultato di uno studio pubblicato su JAMA Psychiatry di settembre, condotto su 76 pazienti che avevano sperimentato periodi di astinenza variabili: 19 erano stati astinenti per 2 giorni, 20 per 1 settimana, 15 per 1 mese, 12 per 6 mesi e 10 per 1 anno.
A questi soggetti, durante i differenti periodi di astinenza, veniva registrata una precisa componente (la LPP) della��elettroencefalogramma mentre guardavano immagini della cocaina o di individui che preparavano, utilizzavano o simulavano l’uso di cocaina.La LPP A? una misura elettrofisiologica associata alla elaborazione di eventi emozionali; viene innescata dalla visualizzazione di immagini con contenuti affettivi.
In sostanza puA? misurare il desiderio, il craving scatenato da quanto si vede.

I risultati mostrano che il desiderio inizialmente aumenta tra i 2 giorni e 1 settimana dall’astinenza, raggiunge il picco massimo tra 1 e 6 mesi per poi diminuire entro il 1 A� anno dalla��astinenza.
Tra la��altro questi risultati differiscono dalle misure individuali di desiderio utilizzate in clinica per valutare il risultato del trattamento e quindi, secondo i ricercatori, tali misure non valutano oggettivamente la reattivitA� della��individuo ad eventuali stimoli.

Questo periodo di vulnerabilitA�, che contribuisce alla ricaduta, puA? verificarsi senza consapevolezza e forse puA? essere dovuto ad una ridotta vigilanza della propria reattivitA� ai molti segnali associabili alle droghe.

Dal punto di vista clinico A? importante quanto osservato giacchA� conoscere il decorso temporale della vulnerabilitA� e quindi i tempi di una possibile ricaduta puA? dare indicazioni per a�?ritagliarea�? gli interventi, ottimizzare il periodo da��intervento e le strategie di trattamento e di prevenzione.

JAMA Psychiatry. Pubblicato online il 7 settembre 2016.

I commenti sono chiusi.

 

LE CREAZIONI DI INSOSTANZA