uep_logo
Strada delle Scotte, 6 53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

Sei in:

Il fumo delle sigarette: entro pochi minuti si formano sostanze cancerogene

Gli idrocarburi policiclici aromatici*** sono tra i principali e probabili agenti che causano il cancro al polmone nei fumatori.
Queste sostanze per esercitare gli effetti cancerogeni richiedono la loro attivazione metabolica che procede attraverso una sequenza in tre fasi, risulta nella formazione di diol epossidi i quali reagiscono con il DNA e possono causare mutazioni e avviare il processo cancerogeno.
Tuttavia, nessuno studio precedente aveva mai esaminato questo percorso critico in esseri umani esposti specificatamente agli idrocarburi policiclici aromatici attraverso la��inalazione del fumo di sigaretta.
Questo studio ha usato un approccio unico impiegando un isotopo stabile derivato dal fenantrene, il piA? semplice idrocarburo policiclico aromatico con una regione di a�?attaccoa�? (bay region), caratteristica strettamente associata agli idrocarburi cancerogeni.
La��esperimento A? stato condotto in 12 soggetti e ciascuno di loro ha fumato una sigaretta alla quale era stato aggiunto fenantrene[D10].
Il plasma A? stato poi analizzato per la ricerca del prodotto finale piA? importante nella via metabolica del diol epossido del fenantrene, il [D 10 ] r -1, t -2,3, c -4-tetraidrossi-1,2,3,4-tetraidrofenantrene ([D 10 ]fenantrene.
I risultati hanno dimostrato che il percorso, in tre tappe, con conseguente formazione di diol epossidi avviene con una rapiditA� notevole.
In tutti i soggetti, i livelli di [D 10 ]fenantrene nel plasma erano massimi nei tempi piA? immediati,
ovvero 15-30 minuti dopo aver fumato la sigaretta contenente [D 10 ] fenantrene, riducendosi successivamente.
Questi risultati dimostrano nei fumatori che la formazione del diolo epossido dalla��idrocarburo aromatico avviene rapidissimamente.
GiacchA? tali sostanze sono mutagene e cancerogene, i risultati mostrano chiaramente le immediate conseguenze negative per la salute dovute al fumo e questo dovrebbe servire da monito importante per chiunque consideri di iniziare ad usare tabacco.

Gli idrocarburi aromatici sono largamente riconosciuti come agenti che causano il cancro polmonare e si formano durante la combustione incompleta di sostanze organiche, compreso il tabacco.
Tra gli idrocarburi aromatici, il benzopirene A? classificato come carcinogeno per gli esseri umani; perchA� gli idrocarburi aromatici possano esercitare i loro effetti mutageni e carcinogeni devono essere metabolizzati e sono questi metaboliti che si legano poi in modo stabile al DNA producendo mutazioni.
Alcuni diol epossidi degli idrocarburi aromatici sono prodotti del loro metabolismo e svariate evidenze mostrano che essi sono presenti nel tessuto polmonare umano, incluso quello ottenuto dai fumatori e che il diolepossido prodotto dal benzopirene (o da altri idrocarburi) causa mutazioni.
Il fenantrene A? un idrocarburo generalmente considerato non carcinogeno ma la sua struttura A? simile a quella del benzopirene e di altri idrocarburi e, quando A? sottoposto a metabolizzazione, forma ancha��esso diolepossidi analoghi strutturalmente a diolepossidi che provengono dal benzopirene, considerato il maggior carcinogeno di questa��ultimo.

Fonte:
Yan Zhong, Steven G. Carmella, Pramod Upadhyaya, J. Bradley Hochalter, Diane Rauch, Andrew Oliver, Joni Jensen, Dorothy Hatsukami, Jing Wang, Cheryl Zimmerman,
and Stephen S. Hecht , Immediate Consequences of Cigarette Smoking: Rapid Formation of Polycyclic Aromatic Hydrocarbon Diol
Epoxides, Chemical Research in Toxicology, Articles ASAP (As Soon As Publishable)
Publication Date (Web): December 27, 2010 (Article) DOI:10.1021/tx100345x

 

Dr. Giuseppe Montefrancesco

 

tags: #benzopirene #cancro polmone #diol epossidi #fenantrene #idrocarburi policiclici aromatici

I commenti sono chiusi.

 

LE CREAZIONI DI INSOSTANZA