uep_logo
Strada delle Scotte, 6 53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

Sei in:

CRISI EPILETTICHE e hashish

Domanda Crisi epilettiche e hashish

WordPress no-reply@insostanza.it tramite aruba.it
Oggetto: HO L’EPILESSIA E FACCIO USO DI HASHISH ( [altro] )

Corpo del messaggio:
Salve a tutti mi chiamo …..ed ho 23 anni. Soffro di epilessia da quando ho 19 anni. 15 giorni fa precisamente alle 13 ho cominciato ad avere crisi epilettiche 5 in totali fino alle 17 di pomeriggio. Non avendo fumato quel giorno ma il giorno prima si, circa 5 “personal”. Inizialmente hanno incolpato l’uso dell’hashish, ma una settimana dopo sono andato ad un centro neurologico a Pozzilli dove hanno smentito la colpa al fumo e hanno detto che non causa problemi all’epilessia. Mi hanno aggiunto alla terapia che prendevo, Depakin chrono 500 x3 volte al giorno, anche il Tegretol.
Vi scrivo per avere un vostro parere, potrebbe il continuare a fumare scatenarmi crisi? e quindi la colpa essere davvero del fumo?
Mi hanno messo questa ansia che non avevo mai avuto. Grazie in anticipo.

Questa email è inviata via modulo di contatto da InSostanza (http://www.insostanza.it)

Risposta

Mi scusi del ritardo con cui rispondo.
Allora è difficile affermare con certezza le responsabilità, perchè è complessa la patologia ed è complessa l’attività della cannabis.

1° La cannabis può essere utile ausilio terapeutico alle crisi ma, tra i suoi componenti, è soprattutto il cannabidiolo ad avere attività antiepilettica.
Dico il cannabidiolo e non il THC…tanto che in caso di consumo eccessivo, nel 3-5 % dei casi, è possibile che il THC possa innescare la crisi o slatentizzare situazioni sino allora non manifeste.

2° Ma lei non aveva fumato quel giorno. Allora potremmo dire che giacchè la complessiva azione della cannabis era cessata oramai è difficile addebitare al THC quanto è accaduto.
Forse si potrebbe dire che al limite lei non era protetto…dal cannabidiolo !!!

In sostanza voglio dirle che se lei vuole proteggersi dalle crisi epilettiche allora dovrebbe usare cannabis galenica (non hashish !!!) ad elevato contenuto di cannabidiolo.
Pensi che negli USA è stato approvato un farmaco utile in particolari casi di crisi epilettiche che non rispondono ai normali antiepilettici, come quelli che le hanno prescritto.
Si chiama Epidiolex e contiene solo cannabidiolo….
Epidiolex® GW Pharmaceuticals are also conducting studies in childhood resistant epilepsy (Dravets syndrome and Lennox-Gastaut syndrome).

Montefrancesco

I commenti sono chiusi.

 

European Drug Report 2018: Trends and Developments.

High availability of drugs across all types. Over 1 million seizures in Europe in 2016. Over 92 million adults in the EU have tried an illicit drug in their lifetime. 1.3 million people received treatment for illicit drugs. Cocaine purity at street level reached its highest level in a decade. Increase in number of cocaine seizures. Increase in cocaine residues in wastewater in 26 of 31 cities between 2015 and 2017. Rise in number of first-time admissions to specialised treatment for problems related to cocaine. Europe is an important market for drugs trafficked in from other regions. But there are worrying signs of increased drug production inside Europe. Cannabis availability and use remain high. Cannabis is involved in 77 % of drug law offences. Rapid emergence of a commercial cannabis market in parts of the Americas. Fewer new psychoactive substances reported for the first time. But there is more evidence of harm. Health harms linked to highly potent new synthetic cannabinoids and synthetic opioids prompted nine risk assessments. Synthetic cannabinoids are the most frequently seized NPS in Europe. Synthetic opioids and particularly fentanyl derivatives are increasingly detected. Fentanyl derivatives — key players in the US opioid crisis — call for concern & vigilance. NPS use and related harms are a new challenge for prison system. Prisons are a critical setting for addressing the healthcare needs of drug users. Online markets appear to be of growing importance. A recent EMCDDA–Europol study identified more than 100 darknet markets. Concerns over unlicensed benzodiazepines sold on the street and online. Increasing number of overdose deaths raises concerns. Renewed focus on the role of take-home naloxone in overdose response strategies. Read more in the European Drug Report 2018: emcdda.europa.eu/edr2018

LE CREAZIONI DI INSOSTANZA