uep_logo
Strada delle Scotte, 6 53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

Sei in:

E’ morto a 46 anni l’attore Philip Seymour Hoffman…di eroina.

Ago nel braccio e accanto due bustine con i marchi Asso di Picche e Asso di Cuori. Sembra si facesse di eroina solo di recente, e che avesse ripreso a usare sostanze a�� prima pillole e poi cocaina a�� dopo 23 anni di sospensione degli abusi. Non si faceva da quando aveva 22 anni.

I giornali spendono parole per raccontarci fatti e frasi salienti di una vita, per cogliere le fratture nella condizione di felicitA� che noi spettatori attribuiamo alle persone famose: a�?Era solo nonostante il successoa�?, e la solitudine puA? essere spesso condizione di infelicitA� profonda.

A noi resta sottolineare, come anche nelle nostre STORIE, il fatto che malgrado abbia vissuto in 23 anni tanti momenti di infelicitA� profonda, come capita a tutti noi, per lui, ad un certo punto, il ricordo della roba A? tornato, ossessivo come possono esserlo i ricordi di un piacere intenso e risolutivo. La scorciatoia alla soddisfazione immediata che non si lascia dimenticare perchA? la roba pesante lascia impronte indelebili nella memoria. La memoria degli avvenimenti straordinari A? indelebile e quindi viene rievocata costantemente sia nella vita normale, che chiede avidamente eventi straordinari, sia nei momenti di infelicitA� o di particolare felicitA�; di questi, il primo perchA? cerca compenso, mentre il secondo cerca un rafforzamento della felicitA�.

Il cervello A? strutturato per essere eccessivo, per essere Dio! per cogliere qualsiasi occasione conveniente, ovunque essa sia, e l’eroina offre questo a�? tuttoa�? anche a chi ne ha giA� in abbondanza. A questa naturale tensione all’eccesso si aggancia la memoria degli intensi piaceri provati.

Questo meccanismo A? la causa delle ricadute e delle recidive.

Philip Seymour Hoffman A? morto. Poteva essere un nostro paziente.

Dr.ssa Carla Caterina Rocchi

 

tags: #eroina #hoffman overdose

I commenti sono chiusi.

 

LE CREAZIONI DI INSOSTANZA