uep_logo
Strada delle Scotte, 6 53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

Sei in:

E-SIGARETTE E CONVULSIONI

Segnalazioni di convulsioni dopo l’utilizzo di sigarette elettroniche con nicotina.
Annuncio speciale della FDA 04 aprile 2019

La FDA ha ricevuto segnalazione che alcune persone hanno subito attacchi epilettici, soprattutto giovani o giovani adulti, dopo uso sigarette elettroniche con dispositivi contenenti nicotina.
Le convulsioni sono conosciute come potenziali effetti collaterali della tossicità da nicotina e la letteratura scientifica riporta tali gravi conseguenze in relazione alla ingestione intenzionale o accidentale di liquidi per le sigarette elettroniche
Tuttavia, il recente aumento di volontarie segnalazioni di esperienze avverse con prodotti del tabacco che riportavano di convulsioni con l’uso di sigarette elettroniche hanno posto un emergente potenziale problema di sicurezza.

Le crisi epilettiche derivano da una improvvisa, anormale attività elettrica nel cervello da parte di alcuni cluster neuronali, e spesso ma non sempre, si associano a convulsioni in cui l’intero corpo di una persona si scuote incontrollabilmente.
Altre volte le crisi si presentano con una perdita di consapevolezza o coscienza (aura) tale che l’individuo fissa lo spazio vuoto per qualche secondo o improvvisamente si ferma; la persona può o non può cadere.

La FDA continua quindi a monitorare tutte le esperienze avverse in merito all’uso di e-sigarette e incoraggia il pubblico a segnalare casi di persone che usano sigarette elettroniche e hanno avuto crisi inattese.

montefrancesco

 

tags: #convulsioni e sigarette elettroniche #crisi epilettiche e sigarette elettroniche

Due parole sull'autore

Giuseppe Montefrancesco

Dal 2004 è Direttore Scientifico del “Centro Studi sulle Dipendenze Patologiche” (Ce.S.Di.P.) presso il Dipartimento di Farmacologia “G. Segre”. Dal 2011 è Responsabile della Unità Operativa “Prevenzione Dipendenze Patologiche” della Azienda USL 7 di Siena.

I commenti sono chiusi.

 

LE CREAZIONI DI INSOSTANZA