uep_logo
Strada delle Scotte, 6 53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

Sei in: InSostanza > InFormati > Ecstasy e MDMA > Cos’è l’ecstasy

Cos’è l’ecstasy

L’ecstasy o MDMA è così chiamata perché produce esperienze “estatiche”. La struttura chimica è analoga alla metamfetamina (stimolante simpaticomimetico) e alla mescalina (effetti allucinogeni) e la sua azione si esplica principalmente sulla serotonina di cui ne aumenta notevolmente le concentrazioni a livello cerebrale. L’ MDMA è un sale cristallino, solubile in acqua e viene venduto in compresse di vari colori, con differenti disegni, misure e forme. Le compresse vengono ingerite ma sono anche “sniffate” o iniettate dopo frantumazione; talvolta sono inserite nell’ano.

L’MDMA ( metilendiossimetamfetamina o ecstasy) è il principale ingrediente attivo delle compresse di ecstasy; la purezza di queste varia ampiamente (dal 20% – al 90%) e a volte non c’è per niente il principio attivo.
Le principali sostanze utilizzate per il taglio del ecstasy sono:

  • le amfetamine e la ketamina che assieme possono comporre la cosiddetta “finta ecstasy” in pasticche; non comunque una pratica comune
  • il sorbitolo (surrogato di zucchero) di solito è usato in cibi dietetici. Questi non sono ben digeriti dall’organismo e se presi in larga quantità possono causare problemi addominali
  • la caffeina è un additivo comune

 

 

LE CREAZIONI DI INSOSTANZA