uep_logo
Strada delle Scotte, 6 53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

Sei in: InSostanza > InFormati > Eroina > Effetti eroina

Effetti eroina

L’ eroina, possiede una attività inibitoria, da cui l’analgesia ed il “rallentamento” di tutte le funzioni. Quello che interessa però all’uomo è la sua specialissima azione sul circuito del piacere per cui diviene desiderabile e urgente “farsi”. Ciò è conseguente alla sua azione di inibizione su particolari interneuroni cerebrali, quelli di tipo GABAergico, presenti nell’area ventrale tegmentale del mesencefalo (VTA) che normalmente inibiscono la produzione di dopamina all’interno del sistema cerebrale della gratificazione; al contrario l’eroina, inibendo tale inibitore, aumenta la dopamina in tale sistema favorendo la percezione di un intensissimo benessere. Essa induce rapidamente tolleranza, dipendenza fisica e psicologica di grado elevato; da questo stato di tossicodipendenza è spesso molto difficile uscirne.
Gli effetti collaterali dell’eroina (effetti eroina) sono potenti quanto le sue apparenti convenienze, dai decessi alle malattie infettive, dai problemi con la legge ad una condizione di separazione dalla normalità sociale; è una specie di carcerazione in cui si entra e si rientra per le frequenti ricadute.

 

 

tags: #area ventrale tegmentale del mesencefalo #eroina

 

LE CREAZIONI DI INSOSTANZA