uep_logo
Strada delle Scotte, 6 53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

Sei in: InSostanza > InFormati > Ketamina > Cosa è la ketamina

Cosa è la ketamina

La ketamina e la fenciclidina (PCP) sono state sintetizzate a fini anestetici ma solo la prima ha ancora applicazioni nella chirurgia umana e veterinaria; sono però utilizzate come droghe ricreative. Entrambe distorcono la percezione della vista e del suono, producono sensazioni di dissociazione dall’ambiente e da se stessi ma questi effetti non sono allucinazioni, per cui PCP e ketamina sono più propriamente conosciuti come “anestetici dissociativi“. I loro nomi più comuni sono rispettivamente “Special K” e “Angel dust“. L’aspetto della polvere è simile a quello della cocaina; se per sbaglio sniffaste una striscia di ketamina della lunghezza di una di cocaina, finireste in ospedale.

A volte viene riportato che questa sostanza è mescolata ad altre droghe tipo eroina, ecstasy o PCP (polvere degli angeli)
E’ abbastanza strano che il venditore sprechi l’eroina come sostanza da taglio visto il costo e l’effetto; se si aggiunge l’ecstasy, la ketamina potrebbe essere percepita come “non buona” considerati i suoi effetti non prettamente dissociativi se pure, in parte, allucinogeni. Forse la più probabile tra queste è il PCP ( una fencicilidina) considerato che la ketamina è chimicamente correlata a quest’ultima. Ricordiamo che il PCP ha un azione più duratura e potente; entrambe queste fenciclidine oltre a indurre allucinazioni, sensazioni di benessere possono produrre un atteggiamento aggressivo e un quadro psicotico che non si differenzia dalla schizofrenia.

Per aumentare il volume della ketamina quando è presentata nella forma liquida viene banalmente aggiunta dell’acqua che evapora quando l’acquisto viene riscaldato in “padella” o al microonde per ottenere il residuo in polvere.

 

 

tags: #anestetici dissociativi #fenciclidina #ketamina #special k

 

LE CREAZIONI DI INSOSTANZA