uep_logo
Strada delle Scotte, 6 53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

Mefedrone

Mefedrone

Il mephedrone (o mefedrone) A? una stimolante di sintesi appartenente al gruppo dei catinoni , compostiA�imparentati con le amfetamine (tipo il kat, le amfetamine, le metamfetamine, la��ecstasy,A�etc.).

Ea�� nel gruppo dei cosiddetti a�?sali da bagnoa�? che comprendono:

  • il mefedrone, una beta-ketoamfetamina, al pari del catinone, del metilone e altri;
  • il pirovalerone, e il metilenediossi-pirovalerone (MPDV) alla classe dei pirrolidinofenoni come il pirrolidinopropriofenone.

Talvolta sono anche pubblicizzati come a�?cocaina legalea�? (senza perA? riportare la��effetto della potente e prolungata euforia) o come potenziatori della vigilanza, dello stato di attenzione o come afrodisiaci.

La struttura chimica del catinone, psicostimolante naturale, A? simile sia alla��efedrina cheA�alla��amfetamina; esso rappresenta il principio attivo presente nelle foglie di khat, una piantaA�sempreverde che cresce alle elevate altitudini della Penisola Arabica e della��Africa della��est.
I catinoni, come le amfetamine, produconoA�sintomi correlati alla stimolazione del sistemaA�nervoso simpatico e come queste sono anche inA�grado di causare il rilascio di dopamina.

Va sottolineato che con khat si indica la pianta le cui foglie contengono catinone, mentre con kat si indica una sostanza di sintesi a partire dalla epinefrina (nor-adrenalina) ossidata con permanganato di potassio.

Aspetto
Il mefedrone si presenta come una polvere bianca e fine, di colore biancastro o giallastro.A�Di solito viene sniffato come la cocaina.A�PuA? essere ingerito avvolto in involucri di carta o in capsule o compresse.
PuA? essere fumato e in rari casi viene iniettato.

I rischi
Questi sono conseguenti alla iperstimolazione del sistema nervoso simpatico e sonoA�soprattutto di ordine cardiovascolare o psichiatrico, non differiscono in sostanza da quantoA�puA? accadere con le amfetamine o la cocaina o la��ecstasy.
Dopo il suo uso il consumatore avverte euforia, loquacitA�, prontezza nella risposta,A�sentimenti di empatia. Al pari possono comparire ansia, paranoia, agitazione, statiA�psicotici, ipertermia, tachiacardia o aritmie, e convulsioni.A�

La��alterazione dello stato mentale puA? presentarsi con:

  • gravi attacchi di panico,
  • agitazione,
  • paranoia,
  • allucinazioni
  • comportamenti violenti (ad esempio, auto-mutilazione, tentativi di suicidio e la��attivitA� omicida).

La��azione del mefedrone dura circa 1 ora.
In Internet, ove viene acquistato, A? stato spesso descritto come un fertilizzante o unaA�sostanza chimica per la ricerca o come un sale da bagno e non per il consumo umano.
Naturalmente i rischi aumentano a dismisura nella��eventuale associazione con altreA�sostanze, evenienza molto probabile tra la��altro.

Riferimenti:
www.talktofrank.com
Karcha��s, Pathology of Drug Abuse, Third Edition, CRC Press

*Nuove droghe:

  • I catinoni hanno proprietA� amfetaminiche come il pirovalerone, il metilenediossipirovalerone (MPDV) e il mefedrone
  • altre sono simili alla��ecstasy, come le piperazine, le beta-keto-amfetamine, le amfetamine 4-sostitute i pirrolidinfenoni
  • altre sono potenti allucinogeni come le amfetamine con sostituzione in 2-5 e le fenitilamine, come i 2C e le FLY
  • infine vanno considerati anche i cannabinoidi sintetici presenti nei noti a�?herbal spicea�?.

 

 

European Drug Report 2018: Trends and Developments.

High availability of drugs across all types. Over 1 million seizures in Europe in 2016. Over 92 million adults in the EU have tried an illicit drug in their lifetime. 1.3 million people received treatment for illicit drugs. Cocaine purity at street level reached its highest level in a decade. Increase in number of cocaine seizures. Increase in cocaine residues in wastewater in 26 of 31 cities between 2015 and 2017. Rise in number of first-time admissions to specialised treatment for problems related to cocaine. Europe is an important market for drugs trafficked in from other regions. But there are worrying signs of increased drug production inside Europe. Cannabis availability and use remain high. Cannabis is involved in 77 % of drug law offences. Rapid emergence of a commercial cannabis market in parts of the Americas. Fewer new psychoactive substances reported for the first time. But there is more evidence of harm. Health harms linked to highly potent new synthetic cannabinoids and synthetic opioids prompted nine risk assessments. Synthetic cannabinoids are the most frequently seized NPS in Europe. Synthetic opioids and particularly fentanyl derivatives are increasingly detected. Fentanyl derivatives — key players in the US opioid crisis — call for concern & vigilance. NPS use and related harms are a new challenge for prison system. Prisons are a critical setting for addressing the healthcare needs of drug users. Online markets appear to be of growing importance. A recent EMCDDA–Europol study identified more than 100 darknet markets. Concerns over unlicensed benzodiazepines sold on the street and online. Increasing number of overdose deaths raises concerns. Renewed focus on the role of take-home naloxone in overdose response strategies. Read more in the European Drug Report 2018: emcdda.europa.eu/edr2018

LE CREAZIONI DI INSOSTANZA