uep_logo
Strada delle Scotte, 6 53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

Sei in:

La Salvia divinorum e altre droghe. Uno studio canadese

Il contenuto di quanto riportato A? completamente acquisito dalle fonti bibliografiche.

La Salvia divinorum A? una potente allucinogeno presente in natura, con una crescente popolaritA� come droga ricreazionale nel Nord America.
Ad oggi, informazioni dettagliate sulla epidemiologia di consumo di questa sostanza tra gli adolescenti sono limitate. Questo studio fornisce informazioni sulla frequenza e i correlati da��uso della Salvia divinorum tra questi, in Canada, attraverso un campione rappresentativo a livello nazionale.

Campione
I dati sono stati ottenuti da un campione (pari a 42.179) rappresentativo di giovani canadesi di etA� compresa tra 12-17 anni che vivono in tutte le 10 province del Paese e che hanno completato la ricerca osservazionale Youth Smoking Survey condotta nel 2008-09.

Risultati
Nel complesso, il 3,8% degli adolescenti riportava di aver fatto uso della Salvia divinorum nell’ultimo anno e del 6,2% che aveva comunque usato la sostanza nella loro vita.
Una stima prudente indica anche che il 23,2% dei giovani erano utenti abituali.
Comparativamente, la frequenza di uso della Salvia negli ultimi 12 mesi A? risultata:
superiore alla��uso, nello stesso periodo, di cocaina e amfetamine
inferiore alla��ecstasy, alla marijuana e ad altri allucinogeni.

Le caratteristiche della��utilizzatore della Salvia sono state:

  • il sesso maschile,
  • di etA� piA? vicina a quella maggiore (16-17 anni)
  • una elevata disponibilitA� a spendere denaro,
  • la��abitudine a fare binge drinking (ubriacarsi con elevate quantitA� di alcol)
  • consumo di altre droghe illecite e fumo

I risultati suggeriscono che la presenza di una bassa autostima puA? essere un importante specifico parametro per l’uso di questa sostanza tra i giovani.

Conclusioni:A�La��uso della Salvia divinorum A? diffuso tra gli adolescenti canadesi e puA? essere un importante problema di salute pubblica considerato che A? prontamente disponibile, con poche o inesistenti restrizioni legali. Poco si sa circa il potenziale d’abuso della sostanza, le interazioni con altre sostanze e le complicanze da��uso.

A� 2012 Elsevier Ireland Ltd. Tutti i diritti riservati.

Cheryl L. Currie, Epidemiology of adolescent Salvia divinorum use in Canada, Drug and Alcohol Dependence, 128 (2013) 166a�� 170

 

dott. giuseppe montefrancesco

 

tags: #salvia divinorum #youth smoking survey

I commenti sono chiusi.

 

LE CREAZIONI DI INSOSTANZA