News

Foto dott. Giuseppe Montefrancesco
Responsabile del sito
Dott. Giuseppe Montefrancesco
[ VAI a tutte le NEWS ]

Sigarette elettroniche; nocive alla salute ?

La nicotina è la seconda causa di morte nel mondo.

Le sigarette uccidono più di 440.000 americani ogni anno e di questi quasi 50.000 muoiono per effetto del fumo di seconda mano. Attualmente è sopravvenuto il problema di possibili avvelenamenti con le sigarette elettroniche dove ad essere coinvolti sono principalmente i bambini.

A dichiararlo è Tom Frieden, direttore del CDC, (centro per il controllo delle malattie e prevenzione) che in un comunicato stampa sottolinea la pericolosità dei flaconcini contenenti nicotina liquida, che per via delle loro profumazioni gradevoli, risultano attraenti per i più piccoli.

Secondo lo stesso rapporto del CDC, tra il settembre 2010 e il febbraio 2014, il numero di chiamate ai centri antiveleno che coinvolgevano le sigarette elettroniche è aumentato da una a 215 al mese.

Più della metà (51,1%) delle chiamate interessavano bambini di età entro i 5 anni, circa: il 70 % erano per ingestione, il 17 % per l’inalazione, il 9 % per l’esposizione degli occhi, il 6 % per l’esposizione della pelle. [2, 3]

La rapida espansione delle sigarette elettroniche si è accompagnata ad una maggiore incidenza di casi di avvelenamento, questo comporta una necessaria consapevolezza dei potenziali rischi da parte sia dei distributori che degli assuntori stessi.

Le opinioni che attraversano l’utilizzo delle sigarette elettroniche sono molto variegate. Alcuni sottolineano che gli effetti collaterali legati all’utilizzo delle nuove sigarette non siano superiori agli effetti derivanti dal fumo del tabacco. Altri ne bandiscono l’uso additando un loro utilizzo ad una nuova forma di dipendenza piuttosto che ad un comportamento di passaggio utilizzato per smettere.