uep_logo
Strada delle Scotte, 6 53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

Sei in:

Nemmeno l’amore, riesce a farti scordare quelle sensazioni

Riceviamo diversi commenti dagli utenti lettori del sito. Sono sempre commenti opportuni A�e sentiti.
Questo ha di speciale il fatto di descrivere in pochissime frasi quello che A�la maggior parte ignora e che io mi sforzo di dire quando ne ho l’occasione; a volte mi pare anche di essere un pA? pesante come quelli che parlano su un banchettino, sapete no?.A�Non vi dico in famiglia…
La migliore soddisfazione A? quando ne parlo con gli studenti che avranno a che fare con tale malattia o quando mi viene restituita in forma esperienziale, e meravigliosamente, da parte di qualcuno che ha vissuto e che ha capito.

In sostanza il dramma delle droghe sta nella loro invincibile capacitA� di modificare la memoria e quindi l’apprendimento. Per il nostro cervello l’esperienza delle droghe A? incancellabile perchA? l’esperienza costruisce la “materialitA�” della memoria, cioA? nuove e potentissime ramificazioni neuronali. Ancora piA? semplicemente, le droghe, in particolare quelle ad elevato potere di indurre dipendenza, impongono al cervello altri interessi, altre finalitA� e impongono ciA? obbligando la costruzione di nuove strade.
Le strade di una nuova memoria.

Tutte le esperienze nella vita fanno memoria; quelle importanti (a volte soprattutto quelle traumatiche)A�diventano indelebili. Allora tornare indietro, dimenticare pare impossibile…perchA? non c’A? altro di piA? potente.A�Neanche l’amore.

Quanto detto non A? vero in modo assoluto…ora perA? non voglio rovinare l’impatto di quanto scritto in basso.

dott. G. Montefrancesco

___________________

Il commento

Confermo, per allontanarmi dalla roba mi sono tranquillizzato, seguendo la mia “normale” natura ho scalato le classi sociali e professionali, mi sono adattato a fare lo squalo, mi sono organizzato…. Ma ho anche conquistato una famiglia che amo, anche se l’unico sballo accettabile resta l’alcool, coi dovuti accorgimenti… Insomma, la societA� l’accetti, il lavoro lo sopporti per forza, ma almeno la famiglia la ami…

PerA? niente, nemmeno l’amore, riesce a farti scordare quelle sensazioni. Parlo di vent’anni fa, ora dicono che non esiste piA? la “roba” che si trovava allora… Peccato, forse la riproverei. Cinico? No, solo realista, non tornerei indietro fino a quei livelli, ma mi organizzerei per le festivitA� e le occasioni, questa A? la veritA�.

 

tags: #dipendenza #Giuseppe Montefrancesco #scienza della dipendenza

I commenti sono chiusi.

 

European Drug Report 2018: Trends and Developments.

High availability of drugs across all types. Over 1 million seizures in Europe in 2016. Over 92 million adults in the EU have tried an illicit drug in their lifetime. 1.3 million people received treatment for illicit drugs. Cocaine purity at street level reached its highest level in a decade. Increase in number of cocaine seizures. Increase in cocaine residues in wastewater in 26 of 31 cities between 2015 and 2017. Rise in number of first-time admissions to specialised treatment for problems related to cocaine. Europe is an important market for drugs trafficked in from other regions. But there are worrying signs of increased drug production inside Europe. Cannabis availability and use remain high. Cannabis is involved in 77 % of drug law offences. Rapid emergence of a commercial cannabis market in parts of the Americas. Fewer new psychoactive substances reported for the first time. But there is more evidence of harm. Health harms linked to highly potent new synthetic cannabinoids and synthetic opioids prompted nine risk assessments. Synthetic cannabinoids are the most frequently seized NPS in Europe. Synthetic opioids and particularly fentanyl derivatives are increasingly detected. Fentanyl derivatives — key players in the US opioid crisis — call for concern & vigilance. NPS use and related harms are a new challenge for prison system. Prisons are a critical setting for addressing the healthcare needs of drug users. Online markets appear to be of growing importance. A recent EMCDDA–Europol study identified more than 100 darknet markets. Concerns over unlicensed benzodiazepines sold on the street and online. Increasing number of overdose deaths raises concerns. Renewed focus on the role of take-home naloxone in overdose response strategies. Read more in the European Drug Report 2018: emcdda.europa.eu/edr2018

LE CREAZIONI DI INSOSTANZA