InSostanza News

Fatti e notizie dal mondo delle dipendenze.

Foto dott. Giuseppe Montefrancesco
Responsabile del sito
Dott. Giuseppe Montefrancesco

Internet e le nuove droghe legali

26 Feb 2011

Internet gioca un ruolo significativo nella distribuzione di “droghe legali “, diventando uno dei maggiori “mercati della droga”. Il problema è di tale rilevanza che l’Unione Europea ha istituito, dal 1977, un sistema di allarme rapido per la immediata informazione della comparsa di nuove sostanze. Con il termine (legal highs) si intendono una vasta gamma […]

Leggi

Vaccini anti-droga

22 Feb 2011

Fino ad oggi i vaccini sono stati impiegati per prevenire importanti malattie infettive, ma se riuscissero anche a scongiurare lo sviluppo di dipendenze verso sostanze d’abuso? L’idea è oramai possibile. I dottori Kosten e Burkhard, che varranno insigniti dell’Avant-Garde Awards 2012 dalla NIDA (National Institute on Drug Abuse), potrebbero cambiare la vita degli oltre 22 […]

Leggi

Un nuovo vaccino contro la cocaina si avvia alla sperimentazione nell’uomo

12 Feb 2011

Alcuni ricercatori del Scripps Research Institute, Weill Cornell Medical College, e della Cornell University sono stati in grado di indurre nei topi una protratta immunità anti-cocaina a mezzo di un vaccino ottenuto unendo la reattività immunologica verso il virus del raffreddore ad una sostanza che imita la cocaina. In questo modo, il sistema immunitario umano […]

Leggi

La ricaduta viene costruita dalle stesse droghe

27 Gen 2011

La persistente ricaduta costituisce il problema più impegnativo nella terapia della dipendenza da sostanze d’abuso; la recidività appare legata all’alterata regolazione della corteccia prefrontale dei comportamenti motivati che coinvolgono il nucleo accumbens (ovvero all’alterata comunicazione tra la corteccia prefrontale e il nucleo accumbens). Utilizzando un modello murino di dipendenza da eroina, gli Autori mostrano che […]

Leggi

Gli effetti allucinogeni dell’MDA

15 Gen 2011

I meccanismi delle alterazioni visive indotte da sostanze sono poco conosciuti. Negli ultimi decenni, pochissimi allucinogeni serotoninergici sono stati studiati negli esseri umani malgrado l’uso diffuso di queste droghe e la potenziale rilevanza della comprensione del loro meccanismo d’azione visto che tali fenomeni si verificano anche in disturbi psichiatrici e neurologici. Metodologia – Principali risultati […]

Leggi

Buprenorfina nei neonati da madri dipendenti da oppiacei

05 Dic 2010

Secondo un recente studio, finanziato dal National Institute on Drug Abuse (NIDA) e in cui veniva confrontata l’efficacia di due farmaci, il metadone e la buprenorfina, in pazienti gravide e tossicodipendenti da oppiacei, quest’ultima è risultata superiore al metadone nel ridurre i sintomi astinenziali nei neonati. Lo studio, condotto da un team multidisciplinare di ricercatori […]

Leggi

Taglio delle memorie: scacco alle dipendenze ?

11 Nov 2010

In questi giorni, al meeting annuale della società di neuroscienze di San Diego, due giovanissimi ricercatori, Devin Mueller (professore di Psicologia presso l’Università di Wisconsin-Milwaukee) ed il dottorando James Otis, hanno presentato il loro ultimo studio sui processi cerebrali della memoria associati con la dipendenza da cocaina; lo straordinario risultato del loro lavoro apre le […]

Leggi

Cocaina; l’astinenza modifica l’espressione dei recettori

11 Giu 2010

La recidività ovvero la ricaduta nell’uso di droghe, anche dopo lunghi periodi di astinenza, è una caratteristica distintiva delle dipendenze, spesso conseguente ad un intenso desiderio prodotto da svariate circostanze che innescano il ricordo. Va anche detto che il ricordo può permanere nel tempo molto superficialmente  e quindi con rapidità può scatenarsi il desiderio incoercibile […]

Leggi

Capsaicina un buon rimedio non solo per il dolore

25 Mag 2010

La capsaicina, la sostanza dal caratteristico potere irritante contenuta nel peperoncino, è continuamente oggetto di molteplici studi. Attualmente viene anche utilizzata per ridurre il dolore come analgesico topico e se la sua somministrazione causa inizialmente dolore intenso, il trattamento prolungato induce desensibilizzazione allo stimolo dolorifico per la capacità del farmaco di impedire  la trasmissione “dell’informazione […]

Leggi

1 10 11 12 13 14