InSostanza News

Fatti e notizie dal mondo delle dipendenze.

dott. Giuseppe Montefrancesco

Responsabile del sito
Dott. Giuseppe Montefrancesco

Giovanardi: Cucchi così per la droga

25 Gen 2013

“Stefano Cucchi era in carcere perché era uno spacciatore abituale. Poveretto, è morto, e la verità verrà fuori, soprattutto perchè pesava 42 chili. […] La droga ha devastato la sua vita, era anoressico, tossicodipendente… E poi il fatto che in cinque giorni sia peggiorato… Certo, bisogna vedere come i medici l’hanno curato. Ma sono migliaia […]

Leggi

Dibattito U.S.A. sul trattamento dell’alcolismo. Astinenza Vs riduzione del danno

07 Gen 2013

Un articolo pubblicato da Addiction Blog stimola il dibattito statunitense sull’antica diatriba relativa al trattamento dell’alcolismo: astinenza versus riduzione del danno. “La dipendenza da alcol (alcol addiction) è un problema complesso con soluzioni non facili da fornire. L’abuso di alcol è un problema mentale? Gli esperti non sono concordi a riguardo. Anche quando le conclusioni […]

Leggi

La motivazione al cambiamento: basta droga

28 Nov 2012

Recentemente ho letto il piccolo romanzo “Io e Tea” di Niccolò Ammanniti (casa editrice Einaudi, 2010). Il libro attraversa tutti i temi propri dell’adolescenza come la corsa verso l’adultità, l’autenticità, dell’amicizia e la ricerca di sè; talvolta anche il drammatico incontro con la droga e la difficile decisione di smettere. Se nel romanzo quest’ultimo argomento […]

Leggi

La genetica degli oppioidi: una chiave per permettere un controllo personalizzato del dolore?

10 Ott 2012

Sono ormai molti gli oppioidi disponibili tra cui scegliere un farmaco per la terapia del dolore moderato o grave. A livello di popolazione, non si registrano grossolane differenze in termini di efficacia analgesica o di reazioni avverse tra questi differenti farmaci, invece, a livello individuale, vengono segnalate importanti variazioni nella risposta ad un dato oppioide. […]

Leggi

Minoranze sessuali, vittimizzazione ed abuso di sostanze

22 Feb 2012

Tonda Huges, professore presso l’università di Illinois a Chicago, ed i suoi collaboratori hanno recentemente pubblicato sulla prestigiosa rivista Science i risultati di uno studio condotto su 34.635 giovani adulti (a partire dai 20 anni di età), il 2% dei quali si identificava in una minoranza sessuale (lesbiche, gay, bisessuali), al fine di esaminare la […]

Leggi

Invecchiamento precoce dei pazienti trattati con farmaci antivirali

11 Lug 2011

Negli ultimi anni, il trattamento con efficaci farmaci antiretrovirali (analoghi nucleosidici della trascrittasi inversa) è risultato in un drammatico aumento nell’attesa di vita degli individui affetti da infezione da HIV, che ora, se trattati, possono raggiungere età avanzate e purtroppo essere a rischio per lo sviluppo di patologie croniche associate all’invecchiamento (cirrosi, malattie cardiovascolari, insufficienza […]

Leggi

Un vaccino contro l’eroina

12 Giu 2011

Una ricerca finanziata dalla NIDA e pubblicata nel Journal of Medicinal Chemistry, ha messo a punto un vaccino che, nei ratti, è stato in grado di bloccare gli effetti di ricompensa evocati dall’eroina e l’azione antidolorifica. Il vaccino funziona stimolando il sistema immune a produrre anticorpi che si legano all’eroina mentre è ancora nel sangue […]

Leggi

Vaccini anti-droga

22 Feb 2011

Fino ad oggi i vaccini sono stati impiegati per prevenire importanti malattie infettive, ma se riuscissero anche a scongiurare lo sviluppo di dipendenze verso sostanze d’abuso? L’idea è oramai possibile. I dottori Kosten e Burkhard, che varranno insigniti dell’Avant-Garde Awards 2012 dalla NIDA (National Institute on Drug Abuse), potrebbero cambiare la vita degli oltre 22 […]

Leggi

Un consumo moderato di alcol protegge gli anziani dalla demenza

11 Feb 2011

Una ricerca condotta in Germania su individui, di età pari a 75 anni e più, il cui obiettivo era di indagare in modo prospettico la relazione tra l’attuale consumo di alcol (quantità e tipo di alcol) e l’incidenza complessiva di demenza senile e la demenza per malattia di Alzheimer ha prodotto le seguenti conclusioni: “il […]

Leggi

1 3 4 5 6 7