uep_logo
Strada delle Scotte, 6 53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

Sei in:

Mefedrone e metilone (sali da bagno). Minore tossicitA� ?

Il mefedrone, di cui abbiamo ampiamente dato notizia varie volte, ha rivelato alcune particolaritA� assieme ad un suo analogo, il metilone.

Entrambi sono sostanze note come “sali da bagnoa�?, il loro ambiente di vendita A? internet, gli sperimentatori sono giovani e vengono usate soprattutto nei rave o durante le feste; per questoA�dette a�?party pillsa�?. Sono queste drogheA�di sintesi o nuove droghe ad azione stimolante ed appartengono al gruppo dei catinoni , composti imparentati con le amfetamine (tipo il khat, le amfetamine, le metamfetamine, la��ecstasy, etc.).

Mefedrone e metilone hanno un meccanismo da��azione molto simile a quello della��ecstasy.
Tutte e 3 le sostanze producono elevate concentrazioni extracellulari di neurotrasmettitori dopamina e serotonina e, al pari, l’impatto sulla serotonina appare era maggiore che sulla dopamina.
La similaritA� dell’azione A? comprensibile anche dalla notevole uguaglianza della struttura chimica, come riportato nellaA�figura della galleria in alto.

Quale dunque la particolaritA� ? Se pure tutte possono indurre dipendenza, hanno diversa tossicitA�.
Tutti e 3 danno stimolazione motoria e ipertermia ma se dosi ripetute di ecstasy (MDMA) riducono la concentrazione di serotonina in alcune aree cerebrali (corteccia e striato) a�� volgarmente a�?brucia il cervelloa�?, questo pare non accadere con il mefedrone e il metilone .

Ea�� possibile che la��ossidazione nella catena laterale (quella��ossigeno a�� O – che vedete immediatamente vicino alla��anello benzenico indicato con freccia gialla nella figura in alto) possa comportare una minore tossicitA� come accade per altre sostanze che, se ossidate, a�?fanno meno dannoa�? (ndr).

Quindi, anche se devono meglio testare questo differente grado di tossicitA�, A�possiamo sperare che questi a�?Salia�? siano meno corrosivi per che si fa il bagno con questi.A�Forse….A? comunque un augurio.

dott. giuseppe montefrancesco

Fonte
Baumann, M.H., et al. The designer methcathinone analogs, mephedrone and methylone, are substrates for monoamine transporters in brain tissue. Neuropsychopharmacology 37(5):1192a��1203, 2012. Full Text

A�

 

tags: #amfetamine #ecstasy #Giuseppe Montefrancesco #kat #mdma #mefedrone #metamfetamine #metilone #nuove droghe #sali da bagno

I commenti sono chiusi.

 

LE CREAZIONI DI INSOSTANZA