uep_logo
Strada delle Scotte, 6 53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

Sei in:

Nuovi risultati per un efficace vaccino anti-HIV

Per quanto A? stato attualmente pubblicato, gli scienziati dichiarano di essere molto vicini allo sviluppo di un vaccino anti-HIV in grado di impedirne l’infezione.
La notizia A? su PLoS Pathogens. (January 13 open-access)
Un ostacolo importante allo sviluppo di un vaccino efficace contro l’HIV A? l’incapacitA� di suscitare, tramiteA�l’immunizzazione, una produzione di anticorpi neutralizzanti variamente reattivi ovvero in grado di prevenireA�l’infezione da differenti ceppi del virus.
E’ questo A? il tipo di anticorpi che i ricercatori vogliono stimolare con la vaccinazione.
“Abbiamo scoperto che circa il 30% delle persone infettate sviluppano anticorpi neutralizzanti di questoA�tipo, (si potrebbe dire ad ampio spettro), che hanno un sano sistema immunitario e si differenziano da altri cheA�non sviluppano gli anticorpi”, ha spiegato, Leo Stamatatos, Ph.D, direttore del Viral Vaccines Program allaA�Seattle BioMed a�?Questi anticorpi hanno come bersaglio solo poche regioni del virus HIV (si legano allaA�superficie del virus e impediscono che si a�?attacchia�? alle cellule e le infetti) e questo che A? conveniente dalA�punto di vista dello sviluppo di vaccinia�?
Inoltre, i nuovi risultati mostrano che questi anticorpi si sviluppano molto prima di quanto si pensasse, inA�alcuni casi, anche se rari, appena un anno dopo l’infezione.
“Questi studi forniscono una forte base razionale per iniziare a comprendere i primi segnali immunologici cheA�consentono ad alcuni individui, ma non ad altri, di produrre risposte anticorpali neutralizzanti largamenteA�reattive”, aggiunge il co-autore Galit Alter, Ph.D.
“Ora sappiamo che questi anticorpi ad ampio spettro non si sviluppano semplicemente per caso e si puA?A�lavorare per capire ciA? che rende diverso questo 30% della popolazione con infezione da HIV “, ha spiegatoA�Stamatatos.
Speriamo, quindi, di poter utilizzare tali informazioni per progettare nuovi immunogeni e protocolli diA�immunizzazione che possono simulare gli eventi iniziali che portano allo sviluppo di tali anticorpi duranteA�l’infezione naturale. ”

PLoS Pathogens. (January 13 open-access)
Characteristics of the Earliest Cross-Neutralizing Antibody Response to HIV-1
Iliyana Mikell1,2, D. Noah Sather1, Spyros A. Kalams3,Marcus Altfeld4, Galit Alter4, Leonidas Stamatatos1,2 *

 

tags: #hiv #vaccino

I commenti sono chiusi.

 

LE CREAZIONI DI INSOSTANZA