uep_logo
Strada delle Scotte, 6 53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

Sei in:
Lachgasfrei ... di augschburger da Flickr.com

Ridono piA? i maschi o le femmine con il protossido da��azoto (N2O) ?

Il contenuto di quanto riportato nella��argomento A? completamente acquisito dalle fonti bibliografiche.A�

Relativamente alla differenza soggettiva, tra uomini e donne, nella percezione qualitativa e quantitativa degli effetti di varie sostanze da��abuso, la maggior parte degli studi riportano che tale diversitA� A? presente; sia nella forza, nella potenza della sostanza quanto anche nella positivitA� degli effetti, piA? frequentemente a�?sentitia�? come tali piA? dai maschi.A�Al contrario, secondo uno studio, condotto su volontari sani, non esistono differenzeA�negli effetti soggettivamente avvertiti tra i due generi nei confronti del protossido da��azoto, il cosiddetto gas esilarante (N2O).

Ea�� questa una sostanza (un gas) che fa parte degli inalanti ovvero di quelle sostanze che per la loro a�?volatilitA�a�? possono essere inspirate,a�?inalatea�? attraverso il naso o la bocca e provocare un effetto psicoattivo; o essere usate anche fini sessuali.
Gli inalanti hanno forma liquida o di gas, sono contenuti in svariati prodotti domestici, industriali o in medicinali e sono spesso in libera vendita in negozi o facilmente utilizzabili sui posti di lavoro o nei laboratori.
Tra i gas abusati vi sono i gas anestetici (etere, cloroformio, alotano, ossido da��azoto, protossido di azoto, comunemente conosciuto come a�?gas esilarantea�?). Questa��ultimo A? il piA? abusato tra i gas ed A? presente negli spray e nei prodotti che aumentano i livelli di ottano nelle macchine da corsa o come propellente per la panna montata.
I principali effetti tossici del protossido da��azoto riguardano il sangue ove A? possibile una ridotta produzione di globuli rossi e bianchi e il sistema nervoso centrale.
In conseguenza della interferenza del gas con la vitamina B12 (un coenzima implicato nella sintesi di metionina e del tetraidrofolato) si ha una deplezione sia di metionina che di vitamina B12 e di ciA? risente soprattutto il sistema nervoso con mieloneuropatie e nuropatie.
Negli abusatori cronici A? spesso presente atassia.

In generale le sostanze volatili risultate piA? frequentemente utilizzate sono: benzina 57.4% freon 40.4%, butano 38.8%, colle 29.8% e protossido da��azoto 23.4%.
La reale frequenza della��uso ricreativo del N2O in funzione del genere non A? nota.
Nel 2008, la��indagine annuale sul consumo di droga negli Stati Uniti (NSDUH) relativa ai tassi di prevalenza di utilizzo una tantum, di specifici inalanti, tra cui il N2O, non riporta quanti fossero maschi o femmine.

A conferma della��assenza di diversitA� nella risposta al gas esilarante A? stato condotto uno studio su 38 femmine e 72 maschi (con un disegno randomizzato controllato con placebo) in cui i soggetti inalavano protossido di azoto al 30% mentre il gruppo placebo inalava il 100% di ossigeno.
In questa analisi gli effetti soggettivi sono stati rilevati in basale (al tempo 0) e nei 15 minuti del periodo di inalazione.

Il protossido di azoto ha prodotto una serie di effetti soggettivi, compresi quelli che potrebbero essere considerati in grado di indurre una condizione di abuso:

  • stato euforico
  • pensieri piacevoli
  • piacevolezza della sostanza.

ma la differenza di sesso non ha modulato questi effetti.

Alcuna differenza A? stata rilevata anche nei confronti degli eventuali effetti negativi: spiacevoli sensazioni corporee o pensieri negativi, di tipo depressivo o nausea.

Conclusioni: cosA� per a�?buon umorea�?. Forse almeno a ridere siamo uguali, uomini e donne.

 

dott. giuseppe montefrancesco

 

Fonti

James P. Zacny, Jenny M. Jun; Lack of sex differences to the subjective effects of nitrous oxide
in healthy volunteers, Drug and Alcohol Dependence 112 (2010) 251a��254.
www.insostanza.it
Miller MA et al., Nitrous oxide a�?whippita�? abuse presenting as clinical B12 deficiency and ataxia, Am J Emerg Med, 2004, 22, 124.

 

 

tags: #differenza genere #gas esilarante #protossido d'azoto

I commenti sono chiusi.

 

LE CREAZIONI DI INSOSTANZA