uep_logo
Strada delle Scotte, 6 53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

Sei in:

Studenti americani in Italia e l’alcol

Per gli studenti americani, Roma rappresenta una meta ambita, un semestre o due di studi in questo paese straniero fornisce l’opportunitA� di migliorare le competenze linguistiche e di immergersi in una cultura diversa, affascinante e ricca di storia.

Tuttavia recenti studi hanno evidenziato chiaramente che quando gli studenti statunitensi arrivano a Roma consumano piA? alcol rispetto ai college americani e a volte si mettono piA? facilmente nei guai con conseguenti ulteriori problemi, compresi cambiamenti dei piani di viaggio, la nascita di una loro immagine negativa e, non di minor importanza, eventuali questioni legali con un governo straniero.

I ricercatori dell’UniversitA� di Washington hanno cercato di fare il punto sul perchA� alcuni studenti quando si trovano all’estero bevono piA? alcol e hanno suggerito i possibili modi per intervenire.

La ricerca A? stata finanziata dal National Institute on Alcohol Abuse e la��indagine ha evidenziato che uno volta alla��estero, gli studenti minorenni hanno quasi triplicato il loro bere, mentre gli studenti con etA� superiore a 21 anni hanno raddoppiato la loro assunzione di alcol.

Il comportamento relativo al bere A? stato A�peraltro differente anche a seconda del paese nel quale gli studenti avevano studiato: chi era andato in Europa (Francia, Italia), Australia o Nuova Zelanda ha bevuto piA? pesantemente rispetto a coloro che erano andati in Asia, America Latina, Medio Oriente o in Africa.

Questi ricercatori ritengono che parlare con gli studenti prima che partano per questi viaggi potrebbe correggere i loro errori di percezione delle abitudini del consumo alcolico dei loro coetanei e di quello dei residenti nei diversi paesi, con conseguente minor assunzione di alcol.

Pedersen et al. raccomandano quindi programmi di prevenzione che hanno come a�?targeta�? gli studenti che sono forti bevitori e che rischiano di bere molto durante il soggiorno all’estero.

Fonte:

Pedersen ER, Larimer ME, Lee CM. When in Rome: factors associated with changes in drinking behavior among American college students studying abroad. Psychol Addict Behav. 2010 Sep;24(3):535-40.

Dr.ssaA�Lucia Micheli

 

tags: #alcol #turisti americani

I commenti sono chiusi.

 

LE CREAZIONI DI INSOSTANZA