uep_logo
Strada delle Scotte, 6 53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

Sei in:

Il segreto per una vita sessuale felice.

Il segreto per una vita sessuale felice, soprattutto nelle relazioni che si protraggono a lungo, A? il convincimento che ci vuole un certo impegno per ottenerla e non aspettare che la soddisfazione derivi semplicemente dall’idea di essere a�?vere anime gemellea�?, in altri termini di avere una intesa sessuale predeterminata.

Questo A? quanto dice uno studio condotto da una ricercatrice di psicologa sociale della��UniversitA� di Toronto.
La ricerca ha coinvolto circa 1.900 partecipanti sia etero che omosessuali ed i risultati sono stati pubblicati online su Journal of Personality and Social Psychology.
L’effetto delle cosiddette “credenze implicite delle persone” sono state studiate in altri aspetti dei rapporti umani, mentre questa A? la prima volta che vengono applicate nel campo sessuale.

Secondo la ricercatrice Jessica Maxwell:
“Le persone che credono nel destino sessuale (nella predisposizione sessuale) utilizzano la vita sessuale come misura dell’andamento della loro relazione e credono che i problemi in camera da letto riflettano uguali difficoltA� presenti nel rapporto ” dice la Maxwell.
“Al contrario le persone che credono nell’impegno per un miglioramento della relazione non solo credono di poter lavorare su questa, ma, principalmente si impegnano perchA� eventuali problemi non influenzino negativamente il loro rapporto complessivo”.

C’A? una fase di luna di miele della durata di circa due o tre anni in cui la soddisfazione sessuale A? alta sia tra coloro che si impegnano per migliorare la loro vita sessuale sia tra coloro i quali credono al destino favorevole.
Ma il vantaggio per quelli che si impegnano si vede proprio dopo questa fase iniziale, giacchA� il desiderio sessuale comincia a scemare.
“Sappiamo che i disaccordi in campo sessuale sono un poa�� inevitabile nel corso del tempo”, dice Maxwell. ”

a�?Ma la vita sessuale A? come un giardino e ha bisogno di essere innaffiata e nutrita per essere ben mantenuta“.

Se la cultura popolare ci insegna a A�comprendere che molti altri aspetti delle relazioni, come la divisione dei lavori domestici, necessitano di lavoro e di sforzo, al tempo stesso non ci ha insegnato che pari impegno ci vuole anche per una buona vita sessuale.

Le immagini glamour sul sesso e l’amore che vengono distribuite dalla cinematografia A�sono poco adattabili alla vita reale ma ugualmente possono alimentare la filosofia della��anima gemella, in veritA� non adeguata ai problemi che si presentano nel corso del tempo.
Maxwell dice che A�la sua ricerca ha fornito almeno un esempio di come i media influenzano il campo sessuale. La stessa A? stata infatti in grado di modificare le credenze delle persone con la��uso di articoli falsi, di riviste inesistenti che o enfatizzavano le credenze sul destino sessuali o al contrario sostenevano l’idea che il sesso necessita di impegno; tuttavia, come tutti i rapporti umani, la distinzione tra le due linee di pensiero non A? cosi netta e distinta ed A? molto piA? sfumata.
Inoltre mentre molte donne credono fortemente al concetto della��anima gemella e alle storie romantiche, lo studio ha dimostrato che comunque le donne sono piA? propense degli uomini a credere che il sesso necessiti di impegno in un rapporto a lungo termine.
“Penso che questo potrebbe essere dovuto al fatto che la soddisfazione sessuale A? meno facile per le donnea�?.
In ogni caso, se pure la��impegno puA? tamponare eventuali difficoltA� di coppia lo stesso non puA? risolvere il caso se i problemi diventano molto gravi.
Coloro i quali credono di piA? al destino sessuale possono essere aperti a fare cambiamenti nella loro vita per il bene dei loro partner ma solo se sono convinti di essere la loro vera anima gemella.

I risultati sottolineano l’importanza per i consulenti e i medici che cercano di aiutare le coppie alle prese con la soddisfazione sessuale, di sostenere l’idea che i problemi in camera da letto sono normali e che non significa, se ci sono, che il rapporto A? automaticamente in difficoltA�.

“Credenze come quello sul destino sessuale hanno un sacco di analogie con altre credenze errate sul sesso e penso che sia importante riconoscere e affrontare questo problema.” Conclude la Maxwell.

g. montefrancesco

Fonte:
Jessica A. Maxwell, Amy Muise, Geoff MacDonald, Lisa C. Day, Natalie O. Rosen, Emily A. Impett.
How Implicit Theories of Sexuality Shape Sexual and Relationship Well-Being. Journal of Personality and Social Psychology, 2016; DOI: 10.1037/pspi0000078

 

tags: #relazioni sessuali #sesso #vita sessuale felice

Due parole sull'autore

Giuseppe Montefrancesco

Dal 2004 è Direttore Scientifico del “Centro Studi sulle Dipendenze Patologiche” (Ce.S.Di.P.) presso il Dipartimento di Farmacologia “G. Segre”. Dal 2011 è Responsabile della Unità Operativa “Prevenzione Dipendenze Patologiche” della Azienda USL 7 di Siena.

I commenti sono chiusi.

 

LE CREAZIONI DI INSOSTANZA