uep_logo
Strada delle Scotte, 6 53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

Sei in:

Uso di marijuana e disturbi

Con il recente indirizzo da parte molti stati del mondo di rendere legale la��uso di marijuana a scopo ricreativo si sono rinnovate le preoccupazioni legate agli effetti sulla salute mentale dei consumatori di cannabis.

Il dibattito scientifico intorno all’argomento A? sempre stato suffragato da ricerche mediche che hanno suggerito un collegamento tra uso di marijuana e disordini mentali; la��ultimo studio americano svolto da JAMA Psychiatry e pubblicato online a febbraio 2016 sembra confermare questa correlazione.
La��obiettivo prefissato di esaminare le potenziali associazioni A? stato raggiunto utilizzando un campione rappresentativo a livello nazionale di giovani statunitensi tra i 18 e 21 anni.
Sono stati intervistati circa 35.000 individui, a distanza di 3 anni da una prima intervista strutturata ed una seconda, e quello che A? emerso significativamente riguarda la��aumento di disturbi della��umore, da��ansia e abuso di alcol e nicotina.

Le conclusioni dunque, fanno pensare che la��uso di cannabis sia associato ad un aumentato rischio di sviluppare disturbi psichiatrici e medici ed i responsabili degli indirizzi sanitari politici dovrebbero prendere in attenta considerazione queste ripercussioni sulla salute nella popolazione in generale.

Gabriella Franchini

 

tags: #cannabinoidi #cannabis #disturbi psichiatrici #marijuana

I commenti sono chiusi.

 

LE CREAZIONI DI INSOSTANZA