uep_logo
Strada delle Scotte, 6 53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

Sei in:

Nuove Droghe. Argyreia nervosa o Hawaiian baby woodrose

La��argyreia nervosa, nome di una vite rampicante, A? una pianta appartenente alla famiglia delle Convolvulacee; molto comune in India A? stata poi introdotta anche alle Hawai, (da cui Hawaiian); Hawaiian baby woodrose A? uno dei tanti nomi da strada associati alla pianta o anche Elephant creeper ed altri.

Il principio attivo, responsabile degli effetti allucinogeni A? la��ergina (o lisergamide o amide della��ac. lisergico, LSA) presente nei semi seppure la pianta contiene altri alcaloidi.
La��ergina, A? chimicamente simile all’LSD (dietilamide della��ac. lisergico) e fu una scoperta di interesse la sua presenza in semi di piante considerato che gli alcaloidi della��acido lisergico erano stati isolati sino allora da funghi (come il Claviceps).
Gli effetti allucinogeni dei semi sono molto simili a quelli ottenuti con LSD ma di minore intensitA�.
La Woodrose (Argyreia nervosa) differisce chimicamente dalla Morning glory (Ipomoea violacea) in quanto contiene una maggiore percentuale di costituenti ergolinici.

Uso e consumo
Internet A? il piA? grande mercato di distribuzione di sementi disponibile per Europa e Stati States.
I semi delle Woodrose vengono mangiati o consumati come un estratto dopo essere stati immersi in acqua.
Secondo i consigli di un sito fornitore: A? meglio di masticare i semi piA? a lungo possibile fino a quando si sciolgono in bocca, perchA� i composti sono assorbiti meglio attraverso la lingua.
Una dose comunemente ingerita A? 5-10 semi, che possono produrre una dose di 2-5 mg di LSA sufficiente a provocare allucinazioni per un tempo di 4-6 h.

Sintomi caratteristici
Dopo l’uso, gli effetti sono come quelli di altri allucinogeni, tuttavia, possono essere differenti in dipendenza anche della eventuale precedente esperienza con LSD o altri allucinogeni.
Possono verificarsi sia stati emotivi positivi come tranquillitA�, sedazione, euforia, felicitA�, benessere, percezioni alterate dei colori sia effetti meno piacevoli come disforia, tachicardia, ipertensione, nausea, vertigini, midriasi, ansia, sedazione e un senso di derealizzazione o di dissociazione.
Vengono anche riportati, quadri psicotici, sentimenti di solitudine, depressione e pensieri suicidari .

Attenzione alle donne in gravidanza perchA� la��ergina, come la��LSD, A? un potente induttore delle contrazioni uterine (aborti ).
Un caso descrive di un maschio di 29 anni che ingerito un numero imprecisato di semi ha iniziato a sentirsi estremamente agitato al punto da saltare dal 4A� piano.
Gli effetti ottenuti con i semi di Argyreia nervosa si possono osservare anche con quelli della Ipomea violacea e della Rivea corimbosa

Trattamento della intossicazione
Controllo dei segni vitali, la sedazione dell’ansia o i deliri con benzodiazepine; protezione e isolamento se necessari. Ottenere una storia psichiatrica e porre attenzione ai pensieri di suicidio.

montefrancesco

Fonte
M. E. Nelson et al., Emerging Drugs of Abuse, Emerg Med Clin N Am 32 (2014) 1a��28

 

 

 

tags: #allucinogeni #LSD

Due parole sull'autore

Giuseppe Montefrancesco

Dal 2004 è Direttore Scientifico del “Centro Studi sulle Dipendenze Patologiche” (Ce.S.Di.P.) presso il Dipartimento di Farmacologia “G. Segre”. Dal 2011 è Responsabile della Unità Operativa “Prevenzione Dipendenze Patologiche” della Azienda USL 7 di Siena.

3 risposte a “Nuove Droghe. Argyreia nervosa o Hawaiian baby woodrose”

  1. luca ha detto:

    Nuove droghe?
    Vengono usate da migliaia di anni dagli sciamani di moltissime tribù.
    Viva la disinformazione.

    • Unità Operativa Prevenzione Dipendenze Patologiche ha detto:

      Quanto lei afferma è assolutamente vero.
      Ma il termine nuovo non si riferisce alla loro esistenza (da questo punto di vista vi sono sono tante droghe vecchie/nuove) ma al nuovo, recente utilizzo.
      Vi sono in giro tanti nuovi sperimentatori, nuovi sciamani e….tanta disinformazione.
      montefrancesco

    • Unità Operativa Prevenzione Dipendenze Patologiche ha detto:

      Ciao Luca, grazie per il commento. Hai ragione, ma nel così detto “mercato della droga”, argyreia nervosa è annoverata tra le nuove droghe, in quanto questa sostanza è da alcuni anni nel mercato occidentale. L’articolo si riferisce agli effetti della sostanza, Come potrai vedere nel sito, ci sono altri articoli che ne trattano la storia. Nonchè altri che sottolineano la differenza tra droghe psichedeliche che hanno effetti differenti in base all’utilizzo e soprattutto alla cultura.
      Saluti

 

LE CREAZIONI DI INSOSTANZA