News

Foto dott. Giuseppe Montefrancesco
Responsabile del sito
Dott. Giuseppe Montefrancesco
[ VAI a tutte le NEWS ]

Smettere di fumare; per incoraggiare le donne.

Molte donne non smettono di fumare perchè hanno paura di aumentare di peso; questo perchè la nicotina sopprime l’appetito e stimola il metabolismo e quindi contribuisce a “mantenere la linea”. Una nuova meta-analisi mostra invece che le donne che smettono di fumare durante un trattamento per il controllo del peso sono maggiormente in grado di controllare sia il loro peso che di riuscire a smettere di fumare.
Tali conclusioni sono state pubblicate sulla rivista “Addiction”, in cui una ricerca ha esaminato i risultati di 10 studi condotti dal 1991 al 2007 su 2233 fumatori. Lo studio ha mostrato che le donne il cui trattamento era rivolto sia al fumo che al controllo del peso hanno avuto il 29% in più di probabilità di smettere di fumare a breve termine (tre mesi) ed il 23% a lungo termine (da 6 a 14 mesi) rispetto a quelle con il solo trattamento per il fumo; inoltre le prime avevano “acquistato” meno peso rispetto a quest’ultime.

La constatazione smentisce le attuali linee guida che dicono che cercare di fare una dieta e smettere di fumare insieme significa vanificare gli sforzi fatti per smettere di fumare. “Le donne che fumano spesso si sentono prese tra l’incudine ed il martello, perchè sono preoccupate per la loro salute, ma anche per il loro aspetto” ha detto Bonnie Spring, principale autore dello studio e professore di medicina preventiva presso la Facoltà di Medicina della Northwestern University Feinberg. “Ora non c’è bisogno di scegliere tra i due”. In precedenza, si è ipotizzato che una persona potesse cambiare un solo comportamento a rischio per volta. “Ma questi risultati dimostrano che, almeno nel caso del fumo e del cibo, in realtà si ottiene un vantaggio quando si tenta di modificare i due comportamenti insieme”.

Nella stessa rivista, in risposta ai risultati della ricerca di cui sopra, altri ricercatori dichiarano che il contemporaneo intervento sul controllo del peso e la cessazione del fumo non necessariamente ottiene il risultato dell’astinenza. Aggiungono altresì che per il raggiungimento di tale obiettivo gli interventi devono essere individualizzati in maniera che le modificazioni comportamenti si possano mantenere nel tempo.

Spring B. et al, Behavioral intervention to promote smoking cessation and prevent weight gain: a systematic review and meta-analysis. Addiction 2009;104:1472-86.