Le storie

Foto dott. Giuseppe Montefrancesco
Responsabile del sito
Dott. Giuseppe Montefrancesco

26 grammi di coca alla settimana

Quando ho visto quella scena (il protagonista accenna ad un problema con la moglie) ho detto a lei di portare via il bambino, mi sono chiuso in casa e ho chiamato chi sapevo io (mima il gesto del telefonare) “portami ventisei grammi” (cocaina).
Per quattro settimane sono andato avanti a ventisei grammi a settimana e me li portavano a chiodo, mi conoscevano, sapevano che ero un fidato.
Quando mi hanno portato qui, in Comunità Terapeutica, pesavo 45 kg e mi hanno portato a braccia; mia madre mi ha portato a braccia con dieci tumori addosso.
– Ma scusa nessuno è venuto a trovarti? Con tutti gli amici che dici di avere….
– Carlito. Ma figurati…..se fai le storie con uno…..”amici” (sarcastico)
– Ma i pusher che venivano e ti portavano la roba e ti vedevano così……
– Carlito. A loro che gli frega? Sono pusher, sono mercanti, per loro sei solo un cliente e anche uno buono. Hai idea di quanto costino ventisei grammi di cocaina? L’ultimo che è venuto, è venuto in Bmw, tutto vestito bene, mi ha lasciato il panetto davanti casa, tutto calcolato…ha riacceso la macchina ed è ripartito. Mi conosceva, non serviva pagare….
Non serviva pagare né vedere come stavi…..
Carlito. Manco mi vedeva lui.