uep_logo
Strada delle Scotte, 6 53100 Siena
tel 0577 233228
info@insostanza.it

Sei in:

Anoressia d’Amore

Salve. Sono una ragazza di 28 anni e da circa un anno sono affetta da anoressia. Ho precedenti da obesa in età di infanzia. Ho perseguito diete da anni da sola e senza alcun aiuto medico.
Il risultato era ottimale a livello estetico e salutare.
Poi, forse ho esagerato. Sono passata da 90 kg a 40 nell’arco di anni.
Ho avuto 1 anno di amenorre. Questo mese ho notato dello spotting. .
Fino a pochi giorni fa la mia alimentazione
consisteva in cibo spazzatura per un totale di 600 o 700 kcal quotidiane.
Il fatto è che non mi sedevo mai a tavola. Da circa 10 gg ho modificato il mio regime alimentare distribuendo correttamente i pasti in 5 giornalieri ma sempre non superando le 500 calorie giornaliere.
Sono dimagrita!
E conto le calorie nel dettaglio!
Da una parte mi sento meglio perché mangio gelatini e sfizzi vari però dall’altra non so fino dove posso arrivare con questo regime ipocalorico !

Internamente sono scissa in 10 parti!
VORREI AVERE TUTTO SOTTO STRETTO CONTROLLO.
IL PESO PRINCIPALMENTE! ED  ANCHE IL RESTO!
LAVORO, HO UN RAGAZZO,CHE FORSE NON MI SODDISFA.
MI SENTO SUPERIORE A TUTTI!
E SONO ARROGANTE!
HO SEMPRE Il TIMORE CHE MI SFUGGA QUALCOSA!
MA SEMPRE UN VUOTO INTERNO CHE NON COLMO CON
NULLA!
SOLO UN MIO EX LO COLMAVA!

—Risposta——-

TI CI VUOLE UNO BRAVO, si dice dalle mie parti !!! Questo  sta a significare che la problematica che sottoponi a giudizio è così complessa che necessita di un professionista della salute con competenze che vanno ” oltre “, molto ampie.
D’altra parte, tu non stai chiedendo aiuto, questo non traspare dalla mail, anzi, sembra che ci sia un certo compiacimento mentre descrivi il tuo comportamento alimentare.
Per cui, dato che ti senti superiore agli altri, e probabilmente lo sei, da superiore ti tratterò.
Ometto tutte le raccomandazioni che sono sicura conoscerai a memoria sulla pericolosità del tuo agire, ignoro i dettagli tecnici sul conteggio delle calorie,
( scusa, ma le anoressiche purtroppo si assomigliano tutte, e non aggiungi niente di nuovo al conosciuto, ne potrei farlo io, a questo basta una rivista che si occupa di diete alimentari!!! ) e mi concentro sulla frase che mi ha colpito, ma veramente colpito di tutta la lettera.

” INTERNAMENTE SONO SCISSA IN 10 PARTI ”

Carissima, conosci ” la teoria dei vasi comunicanti”?
Provo a spiegare con semplicità in cosa consiste:
i liquidi non hanno forma propria, ma tendono ad assumere quella del recipiente; il liquido versato in 2 o più contenitori collegati tra loro scorre in modo tale da raggiungere lo stesso livello in tutti i suoi contenitori. Vedi , il nostro corpo, e che ci piaccia o no anche la vita, risponde a suo modo a questo principio: NIENTE E’ SCISSO,  IL TUTTO COMUNICA CON IL TUTTO, E FORZE A NOI SCONOSCIUTE, INCONSAPEVOLMENTE, CONTRIBUISCONO A MANTENERE L’OMEOSTASI, CIOE’ L’EQUILIBRIO.La tua ossessione nei confronti del cibo, il desiderio di tenere gli altri separati da te con un atteggiamento di superiorità, il rimpianto di un amore finito, forse sono solo delle ” distrazioni “che metti in atto per non sentire LA PAURA.
Paura di sottomettersi a ” leggi e principi ” che vanno aldilà del tuo controllo e del tuo potere.

Carissima, mi permetto questo appellativo, vuoi per la tua giovane età, vuoi per la vicinanza che sento al tuo dolore, perchè anch’io cerco a mio modo di controllare la paura e l’ineluttabile. E’ il destino dell’uomo, lo facciamo tutti, chi in maniera distruttiva come nel tuo caso, chi cercando strade meno pericolose, possiamo avere l’illusione della scissione e del controllo, in realtà la vita va da se, oltre te e me, ed è impossibile  impedire ai vasi comunicanti di comunicare.

Scrivi ancora, e questa volta prova a dire  con chiarezza quali sono i traguardi che vuoi raggiungere e quale tipo di anoressia vuoi curare, se quella alimentare o quella del cuore.
Un abbraccio

I commenti sono chiusi.

 

LE CREAZIONI DI INSOSTANZA