Le storie

Foto dott. Giuseppe Montefrancesco
Responsabile del sito
Dott. Giuseppe Montefrancesco
[ VAI a tutte le STORIE ]

Non bevo…un giorno rimarrò solo.

Ciao mi chiamo Simone, vi scrivo perché ho un problema dovuto alla NON assunzione dell’alcol.

Fa ridere lo so, ma è proprio così. Da quando vomitai e stetti male a 16 anni in discoteca, non ho più ribevuto. Adesso ne ho 19 e non riesco a bere nemmeno un goccio di birra. Ovviamente i miei amici mi prendono per il culo. La mia ragazza ci prova sempre, cerca di convincermi a bere durante i week-end per l’aperitivo o  durante le cene. Non ne posso più!
“Ma rilassati!”
“Dai che fai, sarà che non brindi con noi!?”
“Guarda che ogni tanto andare un po’ di fuori è bello!”
“Simo, sei la solita donnicciola!”
“Simoooo, bevi daiiii!”
“Simo! Simo! Simo!”.

Niente, non mi scrollo, non bevo…lo stomaco si chiude e provo un ansia pazzesca!
E’ vero sono un ragazzo piuttosto inquadrato, come dice mia mamma. Cerco sempre di non deludere i miei genitori, e mi piace soprattutto usare il tempo per cose costruttive, infatti ho un sacco di hobby. Però quando arrivo al venerdì mi sale l’ansia, mi ritrovo con i miei amici che non vedono l’ora di bere e andare di fuori…
Un po’ li invidio, perché è vero che si divertono di più di me…sono più spigliati e se stanno male si aiutano…Una volta abbiamo portato a letto un nostro amico, entrando in casa sua piano piano, senza farsi sentire dai genitori. Che ridere!!!
E’ incredibile però come 8 ragazzi su 10 bevono a dismisura…sempre…in discoteca è un delirio…e finisce sempre con i ragazzi che fanno a botte o le ragazze che tradiscono o che scopano a destra e a manca!

E’ un po’ un troiaio come direbbe mi nonno!

Che devo fare? Mi scandalizzo, non mi piace tutto questo…ma ho paura di rimanere solo.

 

Tutti i diritti riservati “Storie di vita, sentimenti e droghe” by insostanza.it

(a cura di Aimone Pignattelli)