InSostanza News

Fatti e notizie dal mondo delle dipendenze.

Foto dott. Giuseppe Montefrancesco
Responsabile del sito
Dott. Giuseppe Montefrancesco

Oppioidi nella depressione grave

15 Ott 2016

Una nuova ricerca dimostra che l’uso di una associazione di due oppiacei, la buprenorfina e il samidorphan, può essere vantaggiosa nel trattamento di pazienti con disturbo depressivo maggiore resistente alla monoterapia antidepressiva. “Questi risultati supportano l’ipotesi che nella depressione maggiore può esserci un ruolo significativo di disregolazione dei sistemi oppioidi e offrono un potenziale terapeutico […]

Leggi

Cocaina; in astinenza si ricasca di più entro 1-6 mesi.

25 Set 2016

I cocainomani sono più vulnerabili alla ricaduta tra il primo e il sesto mese (1-6 mesi) dalla cessazione d’uso della sostanza, periodo in cui più frequentemente si allontanano dal loro programma di trattamento. In realtà è questo il periodo in cui quindi essi hanno bisogno di maggior aiuto. Quanto osservato è il risultato di uno […]

Leggi

Esami tossicologici. I sali da bagno o catinoni.

24 Set 2016

I catinoni sintetici o sali da bagno sono sostanze derivate dal catinone, alcaloide naturale presente nella pianta del khat. Queste droghe ricreative producono effetti simili alle amfetamine e sono state responsabili di numerosi decessi. Sebbene siano droghe vietate, il mercato continua a produrre composti molto simili, nuove droghe sintetiche, nuovi catinoni che rappresentano una sfida […]

Leggi

Potente farmaco antidolorifico.

24 Set 2016

I farmaci oppioidi esistenti, come antidolorifici, hanno una serie di effetti collaterali che li rendono talvolta problematici. La morfina e oppioidi correlati producono euforia che li rende altamente suscettibili ad un uso improprio, possono deprimere la respirazione, indurre costipazione intestinale o anche causare overdose fatali. Così per i ricercatori è una priorità assoluta sviluppare nuovi […]

Leggi

Muovetevi, meditate, ballate. Fa tanto bene… spiegato perché.

10 Set 2016

Un nuovo studio, pubblicato nel numero di agosto della rivista Proceedings of the National Academy of Sciences, illustra i rapporti esistenti tra corteccia cerebrale e ghiandola surrenale In particolare i risultati forniscono maggiore chiarezza su come lo stress, la depressione e altri stati mentali possano alterare la funzione degli organi e mostrano che vi è […]

Leggi

L’amigdala e il valore di una ricompensa

10 Set 2016

Una nuova pubblicazione prodotta dai ricercatori della NIDA (National Institute on Drug Abuse) riporta che una particolare regione cerebrale – il nucleo centrale dell’amigdala – ha un ruolo fondamentale nel predire il valore di una ricompensa e quindi nel formulare un giudizio, una opinione del lavoro che ne conseguirebbe per ottenerla. In altri termini l’amigdala […]

Leggi

Ecstasy e Flakka

12 Ago 2016

L’ecstasy – o MDMA( 3-4,metilen-diossi-metamfetamina, suo principio chimico attivo) – è una delle sostanze d’abuso più diffuse nelle feste, nelle discoteche o nei raves e il suo consumo è aumentato negli ultimi anni.Negli Stati Uniti si stima che essa sia stato usata da almeno un giovane adulto su dieci . L’ecstasy o anche “Molly”, abbreviazione […]

Leggi

Cocaina

11 Ago 2016

La dipendenza da cocaina è un disturbo neurologico debilitante che colpisce più di 700.000 persone nei soli Stati Uniti, secondo l’abuso di sostanze e Mental Health Services Administration. Con l’uso ripetuto, la tolleranza si può sviluppare e questo significa più cocaina necessaria per ottenere gli effetti ricercati. La dipendenza da cocaina è inoltre caratterizzata, come […]

Leggi

Vareniclina, smettere di fumare e il genere.

11 Ago 2016

Una meta-analisi delle terapie per smettere di fumare, finanziata dal National Institute on Drug Abuse (NIDA), ha dato indicazioni circa la vareniclina come prima opzione di trattamento per le donne che stanno cercando di smettere di fumare. La vareniclina, un farmaco usato per trattare la dipendenza da nicotina, è risultata in questa ricerca, nelle donne […]

Leggi

1 14 15 16 17 18 50