Storie

Foto dott. Giuseppe Montefrancesco
Responsabile del sito
Dott. Giuseppe Montefrancesco

Martha. 31 anni sesso dipendente

03 Giu 2013

Martha, una trentunenne con due figli alle elementari, ha divorziato da molti anni

Leggi

Un dramma familiare e i tempi della cocaina (uso di cocaina e cocaetilene)

31 Mag 2013

Una storia di cocaetilene e scelta radicale

Leggi

Sentivo di non meritarmi nemmeno di respirare

13 Mag 2013

I miei prolemi col cibo si materializzarono tra la fine della terza media e l’inizio delle superiori

Leggi

Il peso di una promessa tradita

10 Mag 2013

C’era una volta un piccolo bambino in cui i suoi genitori l’hanno chiamato Michele. I suoi genitori essendo che é l’unico figlio maschio avevano fatto tanti progetti su di lui fino all’età di 15 anni erano fieri di questo bambino perché dava parecchie soddisfazioni a se stesso ai suoi familiari e a un certo punto […]

Leggi

Le uniche persone ancora accanto sono i suoi genitori

10 Mag 2013

C’era una volta un bambino cresciuto in un piccolo paesino sul mare, cresceva spensierato dove l’unico pensiero era divertirsi e stare con gli amici, però purtroppo non vedeva quasi mai i genitori, perché essendo una famiglia abbastanza povera i suoi facevano due o tre lavori e perciò non c’erano mai li vedeva solo la sera […]

Leggi

Il niente o il tutto. Una storia di bulimia

29 Apr 2013

Il niente, che però scritto in maiuscolo forse vuole significare TUTTO

Leggi

E’ colpa di mia madre se combatto con l’obesità

19 Apr 2013

Dovrei odiarla? Ok : la odio. Ho diciannove anni e combatto con la tendenza all’obesità.

Leggi

Storia di una nonna bulimica

12 Apr 2013

Potevo ingurgitare di tutto, passare dal dolce al salato per poi ritornare al dolce, non masticavo, buttavo giù. La mattina dopo, mi alzavo 10 minuti prima rispetto a mio marito e mio figlio per ripulire la cucina, dovevo levare le tracce.

Leggi

Tratto da una delle preoccupanti lettere da ANA alle ragazze

08 Apr 2013

Permettetemi di presentarmi. I medici mi chiamano Anoressia Nervosa, tu puoi chiamarmi Ana. Diventeremo amiche, ne sono sicura (….) Ti porterò a mangiare sempre meno e a fare sempre più esercizio. (…) Sto iniziando ad entrare in te. Non ti lascerò più (…). Sono con te quando ti svegli al mattino e quando corri alla […]

Leggi

1 10 11 12 13 14