Le storie

Foto dott. Giuseppe Montefrancesco
Responsabile del sito
Dott. Giuseppe Montefrancesco
[ VAI a tutte le STORIE ]

Sentirmi pulita dentro ora mi arrapa !

Di cosa ti facevi prima? Un po’ di tutto.

Ero una ragazza, diversa dalle altre, alternativa, creativa, anche un po’ eccentrica. Mi sentivo libera… ho iniziato con la cannabis, purtroppo fumo di pessima qualità, che si trova per le vie. Non certo quella di Amsterdam che compri ai coffee shop. L’alcool, va beh, praticamente tutti i week end…sbronze su sbronze…
Poi un amico mi ha avvicinato alla molly ( md). Ci andavo matta, favolose serate nelle disco e tra amici fino a tardi e musica a palla, pensavo fossero sempre le ultima ma poi erano sempre più spesso… Poi varie delusioni, amori, genitori un casino incredibile, lavoro zero. Avevo solo gli amici che però fregava solo di fumare canne.

Un giorno, ho sniffato per caso la keta, credevo fosse coca… ho avuto delle brutte esperienze con la keta, ma anche con della coca pessima…che davvero mi stava cambiando dentro, anzi ero già cambiata. Il problema era che non me ne accorgevo, ero troppo esaltata, da tutto e da tutti. ma soprattutto da me.

Mi piacevo, mi sentivo sicura. Poi per un banale tamponamento ed ero pulita, è iniziata tutta la trafila perchè ero risultata positiva alla cannabis…soldi, depressione…
Una vera escalation del cazzo, di problemi uno dietro l’altro, solo perchè sono donna, mi è andata bene, i maschi in questa società vengono maltrattati. Poi però ho trovato delle psicologhe in gamba…ragazze con cui magari qualche cannetta me la facevo, ma loro sono state eccezionali. Mi hanno trasmesso affetto e maggiore consapevolezza su tante cose.

La droga e il divertimento non erano più al centro del mio mondo, piano piano esse sono state sostituite da tantissime meraviglie che a quell’età rifiutavo e trovavo banali e scontate.
Invece, cazzo! La libertà ce l’avevo prima di farmi di roba pesante e non me n’ero accorta…
Adesso la musica. Il mio basso è ciò con cui adoro sballarmi, ma lo dico davvero, è la mia libertà più assoluta, e sentirmi pulita dentro, mi arrapa! Adesso magari qualche sbronzetta la prendo con gli amici, ma cose di qualità, vini o birre buone.

Per il resto, game over.
Grazie per la domanda ?